Palazzina Cinese - Pa

Il n'y a pas de traductions disponibles

Palazzina Cinese: Appartenuta a Benedetto Lombardo della Scala, dalle caratteristiche richiamanti chiaramente l'architettura cinese, fu restaurata ed adattata a residenza regale dall'architetto Giuseppe Venanzio Marvuglia rispettandone le caratteristiche stilistiche orientaleggianti. La sua ristrutturazione fu infatti commissionata dal Re Ferdinando I di Borbone che, con la moglie Carolina, acquistò nel 1798 dalla nobiltà palermitana diversi terreni ricadenti nella località nobile dell'epoca denominata "Piana dei Colli". Nei quattrocento ettari di territorio acquisito fu creato il "Parco della Real Favorita" di cui venne a fare parte anche la "Real Casina Cinese ai Colli". Nella "Casina", disposta in cinque livelli, al piano seminterrato è collocata centralmente una grande sala da ballo, la sala da bagno di Re Ferdinando e l'originale meccanismo a saliscendi in legno per il passaggio delle pietanze nella sala da pranzo del piano superiore. Al piano rialzato il salone di rappresentanza e lateralmente gli ambienti del Re. Al primo piano vi sono gli alloggi dei cavalieri e mezzanini per la servitù. Al secondo piano, risiede l'alloggio della Regina Maria Carolina, la saletta ercolana, la camera da letto con alcova ed  il salotto turco. Il terzo livello, con la copertura a pagoda chiamata "sala dei venti o specola", è composto da un unico ambiente ottagonale al quale si accede tramite quattro scale a chiocciola. Sempre all'interno ornamenti e decorazioni orientali cinesi si fondono con gli stili neoturco e pompeiani. Singolari anche le campanelle poste su tutta la cancellata in ferro che delimitano la singolare struttura. Lultima ristrutturazione dell'edificio e della sua mobilia  è stata eseguita nell'anno 2009.

Indirizzo: Piazza Niscemi - Tel: 0917071248 - 0917071402/3/5
Apertura: da lunedì a domenica 10,30-16,30