Palazzo Chiaramonte o Steri - Pa

Palazzo Chiaramonte o Steri: noto anche con il nome di Steri, da "Hosterium" palazzo fortificato, fu edificato nel 1307, secondo alcuni studi da Manfredi I Charamonte, secondo altri da Giovanni Chiaromonte. Spesso caratterizzato da tristi e terribili episodi. Dal 1601 al 1782 fu sede del Tribunale della Santa Inquisizione, mentre dal 1783 al 1799 diviene sede del Rifugio dei Poveri di S. Dionisio ed in seguito della Regia Impresa del Lotto. Dal 1800 al 1958, nei piani superiori, vengono ospitati gli Uffici Giudiziari ed al pianoterra gli Uffici Doganali. Al primo piano si trova la sala dei Baroni, con il soffitto in legno sorretto da grandi travi, all'epoca utilizzato come abitazione dai Chiaromonte oltre che dei Vicerè. Importanti artisti del tempo come Cecco di Naro, Dareno di Palermo, Simone da Corleone hanno lasciato al suo interno preziose testimonianze artistiche.

Indirizzo: Piazza Marina - Tel: 091334139
Apertura: da martedì a sabato 9-13 e 14,30-18,30 / domenica 10-14
Biglietto: € 5 intero; € 1,00-€ 3,00 ridotto per minori, studenti, giornalisti, militari